Il Palazzo

La Storia

Nel 1630 il cavalire Battista de Salis fece costruire il Palazzo Salis di Soglio. Nel 1701 i suoi discendenti trasformarono la «Casa Battista» in un imponente edificio che ancor oggi domina il caratteristico villaggio di montagna. Quando Napoleone nel 1797 separò la Valtellina e Chiavenna dal libero Stato delle Tre Leghe, molte proprietà andarono perse e le entrate delle famiglie derivanti dai servizi mercenari vennero a mancare. Così i Salis furono costretti a cercare nuovi sbocchi e infine lasciarono Soglio. La casa è comunque rimasta fino a oggi di proprietà della famiglia von Salis. Nel 1876 il palazzo con tutto il suo arredo d’epoca fu trasformato in albergo. Nel 1998 il Palazzo Salis, è stato insignito del premio ICOMOS «Albergo storico dell’anno» e dal 2004 è membro fondatore di Swiss Historic Hotels.

Il Giardino

Il giardino dell’Hotel Palazzo Salis risale al 1630/1701. Le siepi potate a regola d’arte danno al giardino un aspetto geometrico e ordinato. Nel contempo gli alberi da frutta, le peonie, i cespugli, le piante ornamentali rendono l’ambiente accogliente e raffinato. Le due imponenti sequoie importate dall’America nel 1884, caratterizzano ancor oggi il villaggio. Nel 2009 il giardino è stato insignito del prestigioso premio «Schulthess».

Arte e Cultura

Nel 1876 il Palazzo Salis fu adibito a ristorante e albergo offrendo alloggio a viaggiatori e ospiti in cerca di tranquillità. Fu così che arrivarono artisti come Giovanni Segantini, Alberto Giacometti, Hans Beat Wieland, letterati quali Rainer Maria Rilke e Hermann Burger, il critico letterario Josepf Victor Widmann e il regista Daniel Schmid.

A Segantini piaceva dire: “Soglio la soglia del paradiso“.

Riallacciandoci a questi illustri ospiti dei tempi passati auspichiamo che l’arte visiva, la letteratura e la musica facciano nuovamente parte del Palazzo Salis e del villaggio di Soglio.
Durante l’estate l’associazione «edizione Palazzo Salis» propone eventi culturali. L’offerta è rivolta a coloro che cercano un confronto fra la cultura dei giorni nostri e il paese di Soglio con il suo Palazzo Salis. Il programma è sempre focalizzato sull’arte contemporanea.

Hotel Palazzo Salis – Musikzimmer

Newsletter Anmeldung

* Pflichtfelder
Anrede *
E-Mail Format *